Corsi antincendio a basso, medio, alto rischio e aggiornamenti.

Prevenire è meglio che curare ma una volta fatto il danno è bene anche saperlo curare per non peggiorar la situazione! Ecco il motivo per cui vengono erogati i corsi di formazione per gli addetti antincendio.

La normativa vigente con il D.Lgs. 81/2008 e il D.M.10/03/1998 specifica i contenuti e la durata del corso per tali figure. Le aziende sono classificate per livello di rischio (rischio elevato, medio e basso) e di conseguenza i dipendenti delle varie aziende seguiranno corsi il più possibilmente personalizzati.

La normativa sulla Sicurezza Lavoratori prevede che la durata ed il programma del corso sia in funzione del livello di rischio incendio dell’azienda. Sono previste dunque 3 tipologie di corso. 

  • rischio di incendio basso (durata 4 ore) 
  • rischio di incendio medio (durata 8 ore)
  • rischio di incendio elevato (durata 16 ore)

Le indicazioni precise sono contenute all’interno del dm 10/3/98. In linea di massima possiamo comunque pensare che il basso rischio riguardi le attività d’ufficio, amministrative, piccoli locali pubblici. Il medio si riferisca più ad aziende con alcune caratteristiche di rischio più evidenti (magazzini, aziende con materiali infiammabili, attività con CPI, etc.).

In ogni caso il modo per avere più rapidamente e con più precisione questa indicazione è quello di contattare un ns. consulente compilando il form qui sotto.